Alfred, emerge Paper Boi (pt 1, SE 1)

Atlanta – Alfred Miles (1)


Parliamo della star del momento, astro nascente della cultura rap afroamericana, Alfred Miles in arte Paper Boi. Un nero che lì ad Atlanta, Georgia, ha azzeccato una traccia – e forse l’unica della sua carriera, e si gode i giorni successivi al successo. Alfred ha un amico, Darius, con il quale convive, e un cugino che sembra più un opportunista, Earn. Che dire, non lo vedeva dal funerale di sua madre. Avrebbe anche ragione, però: Paper Boi necessita di un manager. Vabbè, ma che ne sa Earn. Rifiuta la proposta inizialmente, ma si deve ricredere: sente il proprio pezzo in radio, ma quando mai ce l’ha mandato? È opera del cugino, grande Earn! Chance concessa, allora.

Proprio quella sera, però, verrà arrestato. I soliti casini di quelle strade. Un piccolo intoppo, ma che ci volete fare. La vita di Paper Boi è questa, e prosegue anche sui social – versus Zan – più qualche tappa fra droga – con i Migos – e serate tra nicotina e stupefacenti. Degno di un rapper del suo calibro, ora più di prima riconosciuto per le strade.

Fama che lo porta a partecipare a una partita di basket per persone famose, durante la quale incrocia malamente il sentiero di un fake Justin Bieber. Ha tempo libero, ora, è un artista. Tanto vale allora accettare l’invito a B.A.N. “Back America Network” per partecipare come ospite al talk show di Franklin Montague. Lì nasce subito astio con la dottoressa Deborah Holt, che poi si trasforma in feeling. Ma a cosa serve tutto questo al nostro artista? Capisce che non è fatto per quel mondo, lui viene dalla strada e in strada – almeno come mood – vorrebbe restare. E la chiave di volta è un nero omofobo che crede di essere un trentenne bianco…

Rimangono sempre i soliti Paper Boi, Darius ed Earn, ora inseparabili, con il primo tuttavia schiacciato moralmente dalla fama di altre celebrità locali e non. Ve la ricordate quella serata al locale col cestista Marcus Miles? Ah, e con il fan di Alfred!

Quella serata storta diventerà viscida come un serpente, con Paper Boi che va a riscattare ciò che gli spetta. Avendo usato non le migliori maniere, viene poi indagato per rapina a mano armata.  Un’altro passo verso l’io Gangster? Forse hanno intrapreso la giusta strada, giusto quindi premiare Earn con un 5%.

Potrebbero interessarti anche ...

Perché non lasci il tuo voto?

Lascia un commento