Earn, sempre e comunque (pt 1, SE 1)

Condividi su:

earnestAtlanta – Earnest Marks (1)


Parliamo di Earnest Marks, un giovane di colore residente nel ghetto di Atlanta. Earn dispone di un lavoretto da poco, dal quale cerca di ricavare il più possibile per mantenere la figlia. Non solo: deve e vuole fare in modo di non pensare alla ormai ex-compagna Van, tuttavia desidera tornare con lei.

I propositi ci sono, ma le possibilità sono limitate. Cosa può inventarsi un ex-studente di Princeton per racimolare qualche spicciolo? Fortuna vuole che il cugino Alfred – in arte Paper boi  – stia emergendo nella scena rap, così Earn cerca di improvvisarsi manager. Si propone a lui, ma le cose non vanno bene; non si vedevano da tempo, e il cugino non vuole farsi sfruttare.

Deve convincere il rapper e al contempo ottenere la fiducia dei suoi genitori e della madre di sua figlia. Non ha una sicurezza economica, quindi non può sbagliare. I suoi ragionamenti filano, sa che Alfred può decollare e così dà tutto se stesso per convincerlo; manda la sua hit via radio, ha successo, inizia la collaborazione.

Earn però, come detto, deve scontrarsi su più fronti: da un lato le serate di Paper boi, dall’altro la povertà e i debiti morali con la famiglia. Ah, c’è anche qualche affitto da pagare, dato che vive ancora da Van. Non è però finita qui: lei frequenta altri uomini, è una donna single; Earn deve riconquistarla, ma purtroppo non dispone di un grande budget. 

Chiede prestiti, anticipi sui pagamenti, il menù bambino alla tavola calda. Le brutte figure sono all’ordine del giorno, ma il ragazzo non demorde e continua per la sua strada. Alla peggio è costretto a passare la notte su una panchina. Triste vero?

Con caparbietà e qualche tips dall’amico Darius, però, Earn riesce pian piano a stabilirsi; i frutti sono maturi ed è ora di coglierli. La strada per il successo di Paper boi è spianata, e questo è tutto merito suo; inoltre con Van sembra essere tornata la fiamma di un tempo. Ora è E-Money, ha ristabilito i legami e raggiunto una certa consapevolezza.

Finalmente Earn ha trovato il suo posto nella società. Ha dimostrato che, pur essendo uno zero, esso viene prima di tutti gli altri numeri. Ma sarà ancora una volta così in gamba da mantenere tutto quello che ha creato partendo dal nulla?

Perché non lasci il tuo voto?

Potrebbero interessarti anche ...

Condividi su:
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Un commento

  1. Hello, just wanted to mention, I liked this article.
    It was helpful. Keep on posting!

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *