Bojack Horseman, lontano da tutti (pt 3, SE 3)

Bojack Horseman

Bojack Horseman – Bojack Horseman (3)


Ci siamo. Sta per arrivare il momento di Bojack. Nell’aria si respira odore di nomination, nientemeno che per l’Oscar. Sarebbe un gran traguardo, che però Horseman non riuscirebbe a raggiungere da solo. Ormai lo conosciamo, è un Re Mida al contrario. Per questo motivo viene assunta Ana Spanakopita, esperta del settore. Come procedere? La prassi è fare e fare interviste, che avrebbero lo scopo di promuovere Secretariat. Invece ogni occasione è buona per gettare fango su Horsin’ Around, con conseguente ira di Bojack. È annoiato e sfinito: non è roba per lui.

Ana risolve un piccolo incidente riguardo una fuga di notizia, e insieme a Diane tenta di tranquillizzarlo. L’uscita del film è imminente, quindi la tensione sale. È stato davvero in grado di andare oltre i suoi vecchi show? Di realizzare qualcosa per cui verrà ricordato? Tutto viene spazzato via quando la proiezione si rivela un successo. Un piccolo toccasana dopo aver tentato un riavvicinamento a Kesley – non si era lasciato bene con l’ex-regista di Secretariat.

Comunque, in qualche modo Bojack deve festeggiare. Ma finisce a letto con Emily dopo che si era imbucato ad una cena di prova di un matrimonio. Emily è molto amica di Todd, ed era presente anche lui alla cena: bentornato Bojack. Mantengono il segreto, tuttavia serpeggia l’imbarazzo quando lei e il ragazzo dalla felpa rossa sono a casa Horseman per un’attività. Il partner sessuale diventa la stessa Ana, che aveva licenziato per poi riassumerla. Non la conosce, così decide di spiarla: ha una vita solitaria, ecco la malinconia che sale.

Nell’attesa delle nomination, una notizia lo turba. Il co-protagonista di Horsin’, ha per le mani uno show: Ethan Around. Sembra un po’ una presa per il culo, quando propongono a Bojack di partecipare. Non avrebbe molta voglia, era solo infastidito dal non saperne nulla. La scappatoia è offerta da Princess Carolyn con un paio di film, che però finisce per perdere l’occasione: l’agente sarà licenziata. Siamo abituati, ci ripenserà. E invece no.

Da questo punto è discesa in picchiata. Mr. Penautbutter e Todd si inventano la nomina agli Oscar – quindi Bojack non ce l’ha fatta – e con lo stesso Todd tira brutta aria. Il cavallo finisce per rivelare il fatto di Emily e viene abbandonato. Dal ragazzo e da tutti gli altri. Ripiega su Sarah Lynn, ma le cose vanno ancora peggio: la fa morire di overdose. Bojack è una miccia, fa esplodere qualsiasi cosa. Nemmeno un tentativo con Ethan Around finisce bene – una bambina gli rivela di voler essere come lui, non sa quello che dice! Non è posto per lui. La soluzione è prendere la macchina e scappare lontano.

Potrebbero interessarti anche ...

Perché non lasci il tuo voto?

Lascia un commento