Walter White, giusto in tempo (pt 1, SE 1)

Condividi su:

walter-white-s1.1Breaking Bad – Walter White (1)


Da grandi problemi derivano grandi responsabilità. Iniziamo così la riflessione su Walter White, professore di chimica capace di dare a 50 anni un’impronta diversa alla propria vita. Cosa non andava prima? Nulla, se non il tipico stipendio da fame di un docente e una famiglia complicata da mantenere. In che senso? Suo figlio, Walter Jr. è affetto da paralisi cerebrale e sua moglie Skyler è incinta (diciamo senza intenzione).
Non le migliori condizioni per un normale professore di scuola, soprattutto se ti diagnosticano anche un cancro terminale ai polmoni. Un macigno. Una batosta.
Tutti sappiamo chi è, quindi cerchiamo di andare al sodo.

Quando arriva la svolta?

Un giorno Walt viene accompagnato da suo cognato Hank, agente della DEA, fuori da una casa di presunti spacciatori di metanfetamina; qui il professore vede Jessie Pinkman, un suo ex alunno ovviamente coinvolto nella bisca. Punto fondamentale. Jessie spaccia chissà quale sostanza scadente e Walt è professore di chimica. Bam. Decidono di avviare una produzione di meth in un camper nel deserto, alla realizzazione del prodotto perfetto. Nasce la blue sky pura al 96%. Nella distribuzione però entra in gioco Jessie, che prende contatti con spacciatori veri. Da Krazy-8, suo amico che Walt è costretto a far fuori, a Tuco lo psicopatico, con il quale alla prima parola sbagliata vieni castigato.

walter-white-s1.2Walter si trasforma: rasato a causa della chemio, iniziata dopo varie discussioni con Skyler, decide di agire. Il professore diventa “Heisenberg”. Minaccia Tuco con degli esplosivi per convincerlo a distribuire la sua merce. E ci riesce.
Nascono ovviamente dei problemi, dalla reperibilità della materia prima alla necessità di non farsi scoprire, soprattutto da Hank.

Fino a qui abbiamo solo ripercorso i fatti, senza però trarre una conclusione.
Tutto parte da Jessie, ma quella è solo una scintilla.

Cosa fa muovere l’animo di Walter allora?
Il cancro, esatto. Come puoi vivere sapendo che fra due anni non ci sarai più e la tua famiglia sarà allo sbando? Il professore capisce il vero valore del tempo, capisce che non potrà dare ai suoi figli il meglio possibile, capisce che deve fare qualcosa.

Ma è davvero giusto mettere in pericolo tutto e tutti per i soldi, anche se non sono per te? Dal punto di vista di Walt sì. E quindi?
Quindi, gambe in spalla, corre ai ripari cercando una soluzione: si licenzia e si getta capofitto nel mestiere di cui è maestro. La chimica.

Perché non lasci il tuo voto?

Potrebbero interessarti anche ...

Condividi su:
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *