Tyrion, il riscatto del Folletto (pt 1, SE 1)

Condividi su:

Tyrion Lannister GoT Game Of ThronesGame Of Thrones – Tyrion Lannister (1)


Tyrion è il minore dei tre figli di Tywin Lannister, il quale rappresenta la casata più ricca dei sette regni. Non solo però, è anche la più rispettata – “un Lannister paga sempre i suoi debiti” – e ovviamente quella che comanda. Il terzogenito vive ad Approdo del Re circondato da bordelli e vino, suscitando il disprezzo della sorella Cersei e del fratello Jaime. Basta questo per essere messo a i margini della famiglia? Beh, diciamo che il motivo è un altro: è un nano accusato di aver ucciso la madre. Durante un parto tutto può succedere, ma questo sembra quasi un crimine. Viene chiamato “Il Folletto”. Non proprio la migliore delle situazioni.

Tyrion non ha solo difetti. Pian piano riesce a crearsi un posto di rilievo grazie alla sua innata acutezza, intelligenza e spavalderia. Se non può essere bello almeno è furbo, giusto? Lo si vede nelle sue parole, ma soprattutto nei contatti che instaura – vedasi con Jon Snow nei pressi della Barriera. Il Folletto e il bastardo di Eddard Stark stringono una strana intesa, dato che la famiglia del primo decapiterà il “padre” del secondo. Jon vede in Tyrion un enorme potenziale non solo come consigliere, ma anche e soprattutto come sincero amico. A dimostrazione che anche una visita di piacere al Castello Nero può rivelarsi utile.

Tyrion Lannister with Jon Snow got Game Of Thrones season 1

Oltre a questo, Tyrion riesce sempre a fuggire dalle situazioni scomode, come quando viene catturato da Catelyn Stark. L’accusa? Aver spinto dalla torre il figlio. Il nano riesce ad avere un processo equo risolto al singolar tenzone, lo vince e se ne va libero. Sempre alla ricerca dell’approvazione della famiglia, assolda dei mercenari da accostare al padre, sul piede di guerra. Purtroppo il gesto non è del tutto apprezzato, venendo spedito in prima linea durante la battaglia.

Il Folletto, pur affogando i dispiaceri nell’alcol, non demorde. La sua deformazione lo ha reso un uomo dalla scorza dura, difficile da rompere. Bene o male la battaglia lo mette in ribalta agli occhi di Tywin, che lo manda ad Approdo del Re. Non per punizione, però, bensì per fare le sue veci in veste di Primo Cavaliere. Non male coma carriera per Tyrion, mezzo uomo che sa come usare le parole e dal sesto senso infallibile. Ora il nano Lannister dovrà fare attenzione all’invidia dei due fratelli…

Nonostante le evidenti difficoltà, l’intelligenza e l’astuzia del Folletto sono una preziosa risorsa. Saranno sufficienti per tenere testa ai suoi nemici?

Articolo scritto con il contributo di Crystal.

Perché non lasci il tuo voto?

Potrebbero interessarti anche ...

Condividi su:
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *