Tyrion, un gioco alla volta (pt 2, SE 2)

Condividi su:

Tyrion Lannister GoT Game Of ThronesGame Of Thrones – Tyrion Lannister (2)


Tyrion non è nella migliore situazione familiare, lo sappiamo; per lo meno, però, il suo rango attuale gli consente di dire la sua. Già, perché il nostro folletto ora è Primo Cavaliere di re Joffrey, vice Tywin Lannister sostanzialmente. Proprio il padre che tanto lo disprezza per il danno d’immagine che reca alla famiglia. A chi può dar fastidio la posizione di Tyrion? Cercei è gelosa. Vabbè.

Intanto può godersi la sua vita di eccessi, tipo le prostitute. Tra queste Shae, per la quale ha un debole. Una delle peggiori vipere, Varys, scopre l’intrigo, anche se il potere del mezzo-uomo consente di monitorarlo. Non deve tenere al guinzaglio solo lui, ma anche il nipotino e la sorella, che tramano solo scorrettezze. Più che altro è Joffrey ad esagerare: sta perdendo il controllo. In fin dei conti Tywin non è così stupido: sa che il folletto è il più sveglio in famiglia, e così gli ha affibbiato il titolo adatto. E lo sta capendo pure Tyrion.

Fate caso a quanto tiene a Shae, una prostituta che un Lannister non dovrebbe nemmeno considerare. Le propone di tutto, e alla fine diventa la serva di Lady Sansa. Oltre che pensare agli altri, però, Tyrion deve tutelarsi. C’è infatti una spia nella sfera di rapporti interpersonali. Chi tra Varys, Pycelle e Baelish? Solo l’inganno può aiutarlo, così racconta una storia differente a ciascuno di essi, per scoprire che è il secondo. Proprio l’inaspettato Gran Maestro della Cittadella, che il folletto fa rinchiudere. E questa mossa lo mette in buona luce su Varys: buon auspicio.

Lussurioso per eccellenza, Tyrion pensa che le sue passioni possano aiutare anche re Joffrey, ma il ragazzo si rivela indisposto. Deve placarlo, e in caso di necessità usa anche le mani. Stessa cosa con Cercei, però, che sta tramando qualcosa con quantità industriali di Altofuoco. Precisamente 8000 recipienti. Molto rischioso, forse troppo. Così come è a rischio la sua amata Shae, quasi scoperta dalla stessa Lannister.

Tante novità, in questo periodo. Tipo Daenerys e i draghi: “un gioco alla volta”, però. Ora deve far scendere in battaglia Joffrey sperando che muoia. Contro Stannis tutttavia, alla Baia delle Acque Nere, è Tyrion a rischiare la pelle. Ma è lui stesso, proprio il folletto, a ribaltare la battaglia caricando il morale dei suoi e sopraffacendo le forze di Stannis con l’Altofuoco. Ferito da un sicario di Joffrey, però, sviene.

La battaglia gli fa onore, anche se il merito è andato a suo padre; proprio lui, inoltre, si è ripreso il titolo di Primo Cavaliere. A che gioco passerai ora, Tyrion?

 

Perché non lasci il tuo voto?

Potrebbero interessarti anche ...

Condividi su:
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *