Waldo, incisivo con poco (pt 1, SE 1)

Into the Badlands, WaldoInto the Badlands – Waldo (1)


Alla Fortezza, dimora del barone Quinn, abbiamo avuto il piacere di conoscere Sunny, il più sanguinario reggente. Ma com’è diventato così forte? La risposta a questa domanda è un uomo in sedia a rotelle, l’ex reggente Waldo. Quest’ultimo sembra avere risposte a tutto, in realtà. Sunny infatti si rivolge a lui per avere più informazioni in merito all’esterno delle Badlands. Leggenda o realtà?

Waldo non è l’ultimo arrivato, e mette in guardia il suo vecchio allievo: Quinn lo inseguirà ovunque andrà. Ok, giusta osservazione, ma forse ci è scappata la cosa più strana di quell’incontro. Waldo riesce a percepire chi va a trovarlo senza vederlo. Conosciamo i poteri di MK e non riusciamo a collegarvi nulla di quest’abilità. Che sia solo frutto dell’allenamento o, come dice lui stesso, lo sviluppo di un senso a discapito di un altro? Che fosse un combattente straordinario l’abbiamo capito: MK non riesce a rifilargli nemmeno un pugno – e ricordiamo la sedia a rotelle.

Waldo vs MK, Into the Badlands, season 1

Il successivo incontro fra l’ex allievo e l’ex reggente ha lo stesso argomento del primo della stagione: le Badlands. Sunny ha intenzione di uscirvi e Waldo, che dopo averlo salvato prova grandissimo affetto per lui, non può che accontentarlo. Gli consegna il suo pass per avere un incontro con il Re del Fiume. A detta sua, lui sa come andarsene. Waldo non ha più nulla da chiedere a questa vita, Sunny sì.

Il reggente, comunque, non è l’unica persona salvata da questo grande combattente. Anche Ryder, figlio di Quinn, è stato liberato dai Nomadi da lui. E chiede il suo appoggio contro il padre. Waldo ribatte: starà dalla parte di chi vince.

L’ultima scena dell’uomo in sedia a rotelle è determinante nei fatti che si succederanno. Sunny, incatenato per tradimento, viene liberato da lui. Ok, uniamo i fili. Quinn è contro il suo reggente; Ryder, in combutta con la Vedova, ha chiesto supporto a Waldo; quest’ultimo aiuta Sunny, avvisandolo di ciò che sta per succedere con il barone Jacobee. Proprio Waldo è la spia della Vedova all’interno della fortezza. Vuole vedere le cose cambiare, ma vorrebbe anche che Sunny si salvasse lasciando da parte MK. Ragazzo sul quale sa sicuramente qualcosa più di quanto abbia detto. Prima di andarsene consegna lo stesso medaglione dell’oscuro al reggente, dicendogli che lo aveva con sé quando l’ha salvato.

Volente o nolente, Waldo ha in qualche modo un’importanza non marginale in questa guerra. La sua scelta idealista è sinonimo di tradimento, ma vista la sua fama forse è anche concesso. È una sorta di vendetta contro Quinn, che dopo l’incidente ha deciso di abbandonarlo al suo destino e di non servirsi più di lui?

Potrebbero interessarti anche ...

Perché non lasci il tuo voto?
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *