Benjamin Linus, capo degli Altri (pt 1, SE 3)

Condividi su:

Benjamin "Ben" Linus, Lost, season 3Lost – Benjamin Linus (1)


L’avventura di Ben – come la conosciamo noi – non inizia certo nel migliore dei modi: è catturato e pestato da Sayid. Qual è il motivo? I compagni dell’Isola sono convinti che lui sia un esponente degli “Altri”, anche se lui nega. La realtà è che lui effettivamente fa parte degli Altri, ma non è un membro qualsiasi: ne è il capo. Perché allora si è fatto prendere? Si dovrebbe pensare che essendo un capo sia superiore, almeno intellettualmente, al resto del gruppo. Altra realtà: Ben è estremamente intelligente.

Riesce a convincere Locke di non essere nel torto, sebbene uccida due innocenti per fuggire dalla prigionia. Lo step successivo è quello di portare, o meglio, rapire Jack, Kate e Sawyer. Nemmeno a domandarselo, ci riesce. Il piano di Ben sta procedendo senza intoppi; ma in cosa consiste? Egli è affetto da un tumore mortale e solo Jack – chirurgo esperto – può salvarlo. Kate e Sawyer sono le sue garanzie per il successo. Eh, è davvero bravo questo Ben.

Non ha tuttavia considerato ogni aspetto, tra cui lo stesso Jack, che in cambio riesce a far liberare suoi amici. Il dottore ha infatti trovato un’alleata tra i nemici, Juliet, che stufa della tirannia di Ben, gli si rivolta contro. Il leader degli Altri inizia a veder crollare pian piano il suo castello; peggio ancora, una complicazione nell’operazione lo tiene ancora fermo. Come se non bastasse, irrompe l’ennesimo problema. Si chiama Locke, e vuole a tutti i costi unirsi agli Altri. Jack operating Ben, Lost season 3

Dopo essersi dimostrato “speciale” uccidendo suo padre, costringe Ben a portarlo da Jacob, lo spirito dell’isola. Sul posto il capo gli spara e lo lascia lì. Ottimo, un problema risolto. Cosa manca adesso? Tutto il resto, ovviamente. Charlie ha scoperto la Stazione Specchio, in grado di comunicare con il resto del mondo. Jack e compagni vogliono usarla per finalmente andarsene. Ben li mette in guardia, avvisandoli che la nave nei dintorni è lì per l’isola e non per salvarli.

Fino a qui, al di fuori del suo ingegno, non avevamo appreso molto di Benjamin Linus. Mettiamo assieme ciò che abbiamo scoperto. Ben arriva sull’isola tanti anni prima, attraverso il progetto DHARMA. Dopo aver ucciso suo padre, viene accolto dagli indigeni del posto. Il suo obiettivo attuale? Salvare chi lo aveva salvato all’epoca. Beh, è comprensibile. Per quanto spietato, è pur sempre un essere umano con dei sentimenti; tiene all’isola quanto ai suoi amici.

Nonostante gli sforzi di Ben, Jack riesce a contattare la nave. È la fine dell’isola oppure un nuovo inizio?

Piaciuto questo articolo?

Potrebbero interessarti anche ...

Condividi su:
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *