Angela Moss, pedina del sistema (pt 2, SE 2)

Condividi su:

Angela Moss Mr Robot

Mr. Robot – Angela Moss (2)


Il personaggio più misterioso e ancora da scolpire è sicuramente Angela Moss. Dopo una prima stagione vissuta in periferia, la seconda non sembra iniziare con un passo deciso. Assunta alla E-Corp, conduce la sua esistenza come un pesce fuor d’acqua, lontana da Elliot. Avevamo ipotizzato un possibile piano di distruzione dell’azienda per cui ora lavora – e che ha ucciso sua madre – dall’interno. Se invece tale scelta fosse dettata dalla paura? Angela non ha mai dimostrato di avere polso.

Assorta nei suoi pensieri e corsi motivazionali, Darlene irrompe nel suo appartamento: ha bisogno di lei. L’FBI sta indagando sul 9/05 e potrebbe risalire ad Elliot e alla stessa Angela. Questa infatti ha dato il via grazie al CD della All Safe. Inizialmente riluttante, si decide ad agire solo dopo aver rincontrato a mesi di distanza Elliot, consapevole che lui non la metterebbe mai in pericolo. Conosciuto il team d’azione, deve introdursi al piano dell’FBI per hackerarla.

Siamo sicuri che Angela ne sia capace? Inaspettatamente sì, facendo anche conoscenza con l’agente DiPierro in capo all’operazione 9/05. In qualche modo abbiamo davanti una nuova persona, appartenente ad un gruppo e determinata. Anche un po’ sfacciata, a spese di un amico paterno che la accusa di aver tradito il vecchio lavorando alla E-Corp. Già, qual è il suo scopo dunque nell’azienda? Intuiamo che i sospetti iniziali erano fondati: sta conducendo personalmente le indagini per la causa contro l’azienda. Ma qualcosa non quadra. Chi dovrebbe essere dalla sua parte – o perlomeno imparziale – desta qualche sospetto.

Mr. Robot season 2, Angela Moss with Elliot Andreson

Inoltre, l’agente DiPierro le fa visita, facendole notare che il Bureau sa tutto, compreso l’episodio del CD. La forza di Angela accumulata con tanta fatica, svanisce di colpo. Incontra di nuovo Elliot, questa volta per dirgli che vuole confessare ogni cosa. La cara, vecchia e debole Angela. Viene però rapita da dei tipi misteriosi e portata in una stanza dall’aspetto angosciante. Cosa sta succedendo? Dopo un tetro colloquio con una bambina, subentra Whiterose. Nonostante sia ossessionata dal tempo, le concede ben 28 minuti, intimandole di lasciar perdere la questione E-Corp.

Angela non ha la minima idea di chi sia questa Whiterose, ma vediamo balenare nei suoi occhi un’assurda idea. La morte di sua madre e del padre di Elliot era premeditata? Fanno parte di un meccanismo più grande di loro? Whiterose stessa le confida che sarebbe dovuta essere già morta; hanno bisogno di lei e del suo amico, in qualche modo.

Assistiamo all’ennesimo cambiamento di Angela, ora decisamente ferma – e schierata con la Dark Army? Tyrell chiama lei nel momento del bisogno, gettandoci l’ulteriore dubbio sul reale ruolo della ragazza in tutto questo.

Perché non lasci il tuo voto?

Potrebbero interessarti anche ...

Condividi su:
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *