Red, vecchie ruggini (pt 2, SE 02)

Red s1.1

Orange Is The New Black – Galina Reznikov (2)


Anche dopo aver assistito ad una sola stagione di Red, possiamo affermare che questa fase non è “da Red”. Dopo l’incidente di Gina infatti, è abbandonata dal gruppo e si ritrova a vagare per Litchfield. Aggiungiamo poi un tassello al suo passato grazie a Vee, neo-arrivata tra le detenute. Hanno trascorso del tempo insieme, anni or sono, e pare che fossero in buoni rapporti. Nulla di più errato.

Perde anche posti nelle gerarchie: dopo 12 anni senza coinquilini, Piper viene assegnata come sua compagna di cella. La fine dell’impero? Nessuno si aspettava che Red subisse inerme. Fortunosamente scopre un tunnel nella serra, che fa suo grazie ad un programma di giardinaggio proposto a Caputo. Aperto un canale con l’esterno, Red inizia a distribuire regali a destra e a manca, come il miglior Babbo Natale. “Well, look who’s back”. Fatta eccezione per Gina e Norma, la russa riallaccia i rapporti, ampliando il gruppo grazie alle Golden Girls. Ora che ci sono i mezzi, parte il contropiede e Vee è avvisata.

La ricerca delle alleanze parte da Gloria, che le salva il culo quando un insospettito Caputo mette sottosopra la serra. Risolto l’intoppo, se ne presenta un altro: mancano i soldi dall’esterno. Ma non sono la priorità, cosa che invece è la “famiglia”. Organizza una cena di riappacificazione nella serra, dove finalmente appiana le divergenze con tutte le ragazze. Bene, le vacanze di Red sono finite. Ne abbiamo la dimostrazione con Bennet, al quale tiene testa, e quando dispensa consigli a Sophia e Piper.

L’obiettivo? Tornare quella di un tempo. Sulla strada guarda caso, c’è Vee. Grazie a Nicky scopre un giro di droga gestito proprio dall’ex-amica, salvo poi essere tradite da Boo. La situazione sfugge di mano quando Taslitz, cercando di colpire Vee, punisce una povera malcapitata: si passa alle maniere forti. Dall’esterno vediamo una Red consapevole, ma dentro di sé? Ha paura, stranamente, anche se è del tutto giustificata. Perché? Vee è una criminale vecchio stampo, minacce alla famiglia e finte tregue, fino all’aggressione nella serra.

Ora che Red è costretta a letto per riprendersi dalle ferite, Vee avrebbe strada libera: nessuno ha il coraggio di dire la verità. Con la spinta di sorella Ingalls, trova le forze di confessare ad Haley, nonostante sia troppo tardi. La boss del ghetto infatti ha sfruttato il tunnel della russa per darsela a gambe, dopo aver fallito la manipolazione di Crazy Eyes. L’avventura dura poco, fino a quando non viene investita da una Rosa in fuga, per la tranquillità di Red. Morale? Non fottere con la Reznikov.

 

Potrebbero interessarti anche ...

Perché non lasci il tuo voto?

Lascia un commento