Red, una mansione da riconquistare (pt 3, SE 3)

Red s1.1
Red s1.1

Orange Is The New Black – Galina Reznikov (3)


Ripristinato lo stato di salute postuma all’aggressione della rivale Vee, Red fa ritorno a Litchfield. Ci vuole un po’ per tornare in carreggiata, ma a darle sostegno c’è la famiglia. Quella vera, in questo caso. Che però la aiuta zero, anzi. La russa ha fiuto per le menzogne, e se inizialmente crede ai suoi cari in merito al negozio, scopre poi la balla. Hanno chiuso, ha chiuso. Avrà ancora qualcosa, se e quando uscirà di lì?

Non ci si aspettava molto dalla Reznikov in questa stagione, ma qualcosa di buono c’è. Di diverso, più che di buono. Prima una scelta di coraggio, la chiusura della sola via di fuga da Litchfield, e poi… beh un’altra scelta di coraggio. Tra le mansioni di Red, “licenziata in aspettativa” dal dovere di cuoca, c’è quello di traduttrice. La russa traduce nella sua lingua madre per Healy e la sua moglie ucraina, la quale è però indisposta. Red nota questo, e sa quanto Healy ci tenga.

Improvvisamente notiamo un po’ di bontà – e coraggio – da parte di Red per qualcuno anche al di fuori della sua famiglia, Healy in questo caso. Lo difende, e l’uomo nota questo. Tra i due c’è un flirt abbastanza chiaro diciamo; Red, il cui DNA padroneggia ogni situazione, vede questo come un’opportunità. La cucina è il suo mondo lì; Healy potrebbe fargliela riavere. Pensate, si trucca pure! Si avvicina all’obiettivo, ma non lo raggiunge. Healy è un tontolone, sì; si fa manipolare, anche, ma non è totalmente stupido.

L’abbiamo detto poco fa, questo rapporto con Healy è un po’ strano, Red non si concede oltre quella che chiama “famiglia” solitamente. A conferma di questo c’è l’ennesima bravata di Nicky, inviata in massima sicurezza. Red lo sapeva, Nicky sarebbe dovuta stare lontano da Luschek. Sarà l’unica a non assaporarsi il ritorno di Red tra le pentole – tra i piatti, prima. Già, Healey è troppo buono… comunque guai a toccarle la cucina, lo sappiamo e l’abbiamo visto anche con Piper agli inizi. Come avreste reagito di fronte a quel cibo precotto arrivato dai tagli dell’MCC, foste stati in lei? Lato positivo: Gloria, che ne era a capo, abbandona la cucina; proprio lì la Reznikov ha l’occasione di riscoprire il buon rapporto che aveva con Norma.

E vabbè, tutto potevamo aspettarci tranne una cosa. E non parliamo di Red testimone di nozze, no. Quello per la famiglia si fa. Ma se il flirt con Healy non fosse stato solo ed esclusivo opportunismo? È una cosa sbocciata tardi, purtroppo, e Litchfield dixit: mai avviare relazioni con le guardie.

Potrebbero interessarti anche ...

Perché non lasci il tuo voto?

Lascia un commento