Red, vendetta o attesa del karma? (pt 5, SE 5)

Galina Red Reznikov

Orange Is The New Black – Galina “Red” Reznikov (5)


Season 5, la Reznikov è provata, spossata, dilaniata da quel bamboccione di Piscatella. Cos’è peggio, l’assenza di cibo o l’assenza di sonno? Forse è proprio la seconda che ti esaurisce, Piscatella lo sa. Accorre Flores, a sostegno della russa, con delle vitamine: nient’altro che anfetamine direttamente dalla family. Ah, la solita Nicky… Flores e Red però non hanno interesse del fornitore, sono euforiche e pensano davvero siano vitamine. Entrano dove non potrebbero e frugano dove non potrebbero, alla ricerca dell’impensabile. 

Piscaboy non è pulito, è un sacco dell’umido nel bidone della plastica. Sembra coinvolto nella morte di un detenuto nella prigione dove vigilava prima. Cazzo, bisogna far leva qui: Flores e Red ci danno dentro. Tendono una trappola a Piscatella, tuttavia il ciccio non ci casca e anzi fa piazza pulita di ogni imboscata. Quella che è la famiglia di Red Reznikov sta di fatto cadendo a pezzi per mano di un possibile assassino.

Le cose non vanno bene, ciononostante riceve ancora del supporto tipo da Frieda, che le fa trovare una lettera in un suo libro di cucina. Red non è sola contro Lucifer Piscatella.

Trova la sua compagine, però anche la guardia trova la russa. La coglie proprio sul fatto, quando sarebbero bastati pochi secondi per liberarle. Riceve insulti, maltrattamenti, viene vessata come mai nessuno aveva fatto in quel penitenziario. Chi mai si sarebbe permesso di toccarla? Forse Vee era stata l’unica vera rivale della donna. Lei almeno non era un armadio killer di 2 metri. Killer, torturatore, certi appellativi non bastano. Piscatella inizia a fare lo scalpo a Red che inevitabilmente soffre. 

Galina Red Reznikov vs Piscatella, Orange Is The New Black 5

Con un colpo di reni le ragazze si liberano: Frieda si improvvisa Robin Hood e seda il gigante. Ora le parti sono invertite, solo Red ha qualche capello in meno. La russa, dipinta come meschina e crudele, vorrebbe vendicarsi brutalmente, tuttavia desiste. Lei è meglio di così. Fortuna vuole che Gina abbia filmato la scena di Piscaboy che rompe il braccio ad Alex. Avete presente quei contenuti virali? Ecco, questo lo diventa immediatamente. E per Litchfield è un vero e proprio virus che intacca il sistema. Ognuno ha quel che si merita, in fin dei conti, e questo evidentemente non era abbastanza. La Reznikov si convince a lasciarlo andare, ma nei corridoi del penitenziario Piscatella viene per errore ucciso da un agente del CERT. Gli agenti stanno entrando, non resta che attendere.

Potrebbero interessarti anche ...

Perché non lasci il tuo voto?

Lascia un commento