Alison, la famiglia prima di tutto (pt 1, SE 1)

Condividi su:

Alison Hendrix, Orphan BlackOrphan Black – Alison Hendrix (1)


Un membro del trio improvvisamente cambia, e così velocemente anche la vita di Alison. Di che trio parliamo? Di quello formato da Alison, Cosima e Beth, tre cloni. Quest’ultima scompare e prende il suo posto Sarah, anch’essa un clone. Ma allora, quanti ce ne sono? Non è questa la cosa importante. Ciò che importa è che qualcuno sta cercando di farle fuori, una dopo l’altra. Inoltre, vogliono arrivare alla radice del processo di clonazione rispondendo alle classiche cinque W – who, what when, where, why.

Beth evidentemente non poteva più sopportare tutto questo e si è suicidata. Una grave perdita per Alison, la quale ne era molto legata. Al suo posto Sarah. Sì, l’abbiamo detto. La puntigliosa donna attiva il suo sesto senso materno e non si fida della ragazza, ma presto le cose cambieranno. Si scopre che ogni clone ha un osservatore; una persona dunque molto vicina alla famiglia. Alison è scioccata: crede che sia Donnie, suo marito. Il suo matrimonio non avrebbe più senso, sarebbe solamente mera finzione.

Alison non deve mostrare che sa, ma questo è un supplizio per lei. Lega e tortura l’uomo, rischiando anche di farsi scoprire da tutto il vicinato. Piazza cimici, ispeziona e spia; non ne può più. Lui non ha accennato a nulla, neanche sotto violenza. E se non fosse Donnie? Gli occhi cadono su Aynsley, una cara amica con la quale ha pure scambiato le chiavi di casa.  Le due iniziano a litigare tanto quanto Alison diventa insopportabile.alison and donnie, Orphan Black season 1

Il suo matrimonio è severamente a rischio dal momento in cui, per “vendetta”, si fa una scappatella con Chad, il marito di Aynsley. Soliti litigi fra donne, però questa volta c’è un osservatore di mezzo. Che fare? Le pillole e l’alcool sembrano l’unica soluzione, ma il sostegno di Cosima, Sarah e suo fratello Felix l’aiuta molto.

Mentre porta avanti la sua normale vita, Alison è comunque attiva per il bene del gruppo, come quando si finge Sarah di fronte a sua figlia Kira.  Il problema Helena, un altro clone, non la tocca in prima persona e altri grattacapi vengono comunque dopo la famiglia. Si concentra quindi prevalentemente sul discorso sicurezza di sé, firmando un contratto che la vincola alla DYAD Institute, probabile responsabile della clonazione.

Lei crede che sia tutto sistemato, non sa che il vero osservatore è ancora in giro: Chad. Il loro rapporto sembra tappezzato nei punti giusti, ma cosa succederà quando lo scoprirà?

 

Piaciuto questo articolo?

Potrebbero interessarti anche ...

Condividi su:
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *