Fabrizio Soleri, calma apparente (pt 2, SE 2)

Condividi su:

freddo, Romanzo CriminaleRomanzo Criminale – Fabrizio Soleri (2)


Il finale della stagione precedente ci lascia con un vuoto apparentemente incolmabile. La banda è allo sbando, nessuno vuole prendere il comando e si pensa solo a vendicare il Libanese. Le ricerche portano a uno dei fratelli Gemito: il Freddo recepisce e agisce, eliminando il presunto colpevole. Troppa fretta, forse, nel voler farsi giustizia?

Purtroppo per lui, pare di sì. Un testimone inizialmente lo inchioda come omicida e lo fa arrestare, salvo poi “dimenticarsene” e far cadere le accuse. Il commissario Scialoja però non ci sta, manipola il fratello del Freddo che mangia la foglia e taglia ogni rapporto.
Freddo anche con la famiglia, un sacrificio davvero necessario?

Tornato alla base si trova in una situazione difficile: il Bufalo vuole uccidere il Dani, accusato di vigliaccheria e negligenza verso il gruppo; d’altra parte entra in scena Donatella, decisa a sostituire il Libanese nella zona di spaccio a lui appartenuta. Il Freddo si trova quindi a gestire qualche patata bollente, fermando il Bufalo più di una volta e prendendo la ragazza sotto la sua ala protettiva. Contro tutto e contro tutti. Cosa ha lei di speciale? S’è rassegnato definitivamente con Roberta? freddo, Romanzo Criminale stagione 2

Quando sembra ormai la pecora nera nella banda, ecco che viene smentito: grazie al Dandi viene salvato un paio di volte, mostrando ancora l’unità di cui il gruppo gode. Ciononostante, il suo salvatore non è più quello di una volta, da pischello di strada è diventato uomo da scrivania. Tanto da mettere in piedi un mini giro per conto suo alle spalle dello stesso Freddo, che dopo averlo scoperto perde la testa. La goccia che fa traboccare il vaso?

Prende gli autori materiali dello smacco e ne uccide uno. Il secondo sta per fare la stessa fine, ma viene fermato in tempo dalla polizia, che lo arresta insieme al resto della banda. Ormai tutti sono testimoni delle loro malefatte; dopo anni all’apice sembra ormai giunta la fine dell’epopea. I re di Roma devono lasciare il trono.

Con un’ultima mossa da Freddo, questi riesce a scappare, fingendosi malato e fuggendo in Marocco, dove vive in isolamento dal mondo. Solo la morte del fratello, dopo anni di distanza, riesce a farlo tornare. Ormai stanco di questa vita, stanco di scappare e vivere nascosto, il Freddo è deciso a collaborare. È la scelta giusta?

Piaciuto questo articolo?

Potrebbero interessarti anche ...

Condividi su:
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *