Cinzia Vallesi, Patrizia (pt 1, SE 1)

Condividi su:

Romanzo Criminale – Cinzia Vallesi (1)


All’anagrafe Cinzia Vallesi, in arte Patrizia. Cantante? Ballerina? Nient’affatto, una prostituta. Anzi, non una vera e propria prostituta, dato che ha un suo “ufficio” dove “accoglie” i clienti. In questo luogo conosce il Dandi, giunto da un colpo con bottino pieno. Ma le banconote sono segnate e può spenderle solo lì. Patrizia nota subito che non è un cliente qualsiasi, lo prende a cuore e gli insegna letteralmente a fare l’amore; tant’è che in poco tempo il Dandi matura delle manie possessive verso la donna.

Inizialmente Patrizia sembra dargli corda, pure quando il commissario Scajola risale all’appartamento della ragazza tramite le famose banconote. Eh, il buon commissario. Anche lui cade nella trappola della femme fatale e si invaghisce di lei. È una bella ragazza, nulla da dire, ma è pur sempre una prostituta. Cosa trovano di speciale in lei?

L’ossessione del Dandi inizia a prendere una brutta piega. Giunge perfino a pestare un normale cliente della donna, quindi si avvicina pian piano al commissario. Scajola però non prende iniziative, si limita solo a non farle pressioni e ciò scoccia non poco Patrizia

La situazione peggiora quando è costretta dalla banda a diventare la donna a tempo pieno del Dandi; in cambio può gestire un bordello in centro a Roma. Un bel salto di qualità per una prostituta, anche se è vero che rifiutarsi avrebbe voluto dire morte. Può Patrizia ritenersi soddisfatta? È a posto economicamente, ha una bella casa e pure un lavoro. Oppure è stanca della sua vita e se ne vuole andare? Arriva addirittura a spronare Scajola a sposarla, se si fosse mosso con le indagini.

Nonostante tutto, prende d’impegno la gestione del bordello, che sembra andare a gonfie vele. Non mancano però gli intoppi, come l’intrusione dei Servizi Segreti o il caso Bufalo, ormai allo sbando a livello mentale. Patrizia sembra ormai rassegnata, il commissario si allontana e il Dandi è sempre all’erta nel timore che qualcuno possa avvicinarsi. 

Il rapporto sembra in crisi, ma ovviamente non può finire. Durante un litigio il Dandi propone una fuga a discapito della banda, di tutto e di tutti. Patrizia non ci sta, la loro non è una coppia con passione e amore; non come, ad esempio, il Freddo e Roberta. Tra i due si ristabilirà la fiamma? E soprattutto, riuscirà Patrizia a salvare la pelle in quella vasca di piranha?

Piaciuto questo articolo?

Potrebbero interessarti anche ...

Condividi su:
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *