Sheila Hammond, adattarsi alle condizioni (pt 2, SE 2)

Sheila Hammond - Santa Clarita Diet

Santa Clarita Diet – Sheila Hammond (2)


Per il bene della sua famiglia abbiamo abbandonato Sheila nello scantinato di casa Hammond. Joel è al centro psichiatrico – tranquilli, uscirà – e i ragazzi hanno trovato il tanto agognato vomito serbo. Hanno il siero, che non la curerà però almeno fermerà il deterioramento. Meglio di niente, giusto? La “trasformazione” ha cambiato Sheila, da timida è passata a estroversa e sprizzante di energia. La cosa insospettisce la nuova compagna di Lisa, una piedipiatti. Cosa c’è di meglio di uno sbirro come vicina?

Esatto, ricevere un incarico di prestigio a lavoro. L’indole esplosiva della non-morta aiuta lei e Joel a soffiare una cliente ormai in mano ai rivali Chris e Christa. Sono soddisfatti, ma scoprono che un progetto scaverà dove hanno sepolto Gary – altra vittima della scorsa season. Sorpresa sorpresa: è vivo. O almeno, la sua testa parla ancora.

Devono trovare una soluzione, non può durare a lungo questa strana situazione. Mentre Joel indaga e scopre una connessione, Sheila deve mangiare. L’ultima volontà di Gary la porta da un team di nazisti, abbastanza cattivi da avere i giusti standard. Buon appetito! Ma andiamo oltre. Solo altre due persone sono infette. Ramona, una ragazza che per il bene di tutti si trasferirà a Seattle, ed un ex-colonnello, che Joel sistema.

Sembra un passo avanti, e lo è, però ne vengono fatti due indietro. Uno riguarda Abby: ha colpito un ragazzo, che si scopre essere il figlio di Chris e Christa… Christian! Ha rischiato l’espulsione, le è andata bene. L’altro riguarda il lavoro. Il loro capo causa una crisi di stress a Sheila, che ha un blackout di qualche ora. In che guaio è finita? È ricoperta di sangue e senza una scarpa. Lo sfortunato è un altro nazi, il boss sta bene. Forse anche troppo: viene infatti licenziata. La disperazione la pervade, soprattutto quando Anne, il poliziotto, continua ad indagare, nonostante Sheila abbia provato a distrarla avvicinandola alla pittura. Non sospetta della coppia, ma da qui è tutto un peggiorando.

Scopriamo che l’infezione è causata da delle vongole, che gli Hammond tentano di distruggere. Ci pensano altri, con un sobrio lanciarazzi: da dove vengono questi? Cosa sanno? Non hanno tempo per elaborare che il caso di Dan e Gary passa alla omicidi. Devono scappare, armi e bagagli sono in macchina però la fortuna salva loro il culo per l’ennesima volta. Anne tenta di farsi giustizia da sola, quando viene pervasa dallo spirito del Signore. Sheila si finge una messia mandata da dio, quali saranno le conseguenze?

Potrebbero interessarti anche ...

Perché non lasci il tuo voto?

Lascia un commento