Karen, famiglia complicata (pt 1, SE 1)

Condividi su:

karen jackson, shamelessShameless – Karen Jackson (1)


Karen Jackson è una umile ragazza che rasenta la ninfomania. Ha perso la verginità a 11 anni, come racconta, e da quel momento è sessualmente attiva.

Viene da una famiglia complicata: sua madre Sheila è agorafobica e suo padre Eddie non è molto presente. Per quanto riguarda la figura materna, la ragazza ne è sempre stata affezionata e vicina; dall’altro lato, invece, Karen è quasi apatica, passiva, di fronte ad un padre che le impone un’educazione troppo religiosa.

Non sappiamo per quale motivo Karen abbia deciso di donare il suo fiore così precocemente, ma possiamo dedurlo. La ragazza prende lezioni da Lip e lo ripaga con qualche prestazione non richiesta. Non una cosa che farebbe ogni ragazza della sua età. Lip non basta, e così accontenta anche il fratello. Tutto questo finché non viene colta sul fatto dal padre. È qui che si guasta completamente il rapporto.

Il rapporto con Lip migliora sempre più, in una proporzione inversa rispetto a quello con Eddie, che abbandona la famiglia. Karen odia suo padre: un uomo non può abbandonare una moglie con problemi e una figlia adolescente. Non lo tollera, e quindi decide di fare ciò che suo padre odiava maggiormente: la puttana. Lip gioisce di questa situazione, ma non sa che la ragazza fa delle avances anche a suo padre Frank, stabilitosi in casa.

Eddie ritorna, ma per lei ormai non esiste più. Lo ignora, lo insulta, lo provoca e, di fronte a lui, parla con il nuovo papà.

Quando cede? Quando le viene offerto qualcosa in cambio. Eddie le propone l’auto in cambio della partecipazione ad un party di purificazione. Che cos’ha da perdere? Difficile purificarsi, anche solo nel caso le interessasse; Karen sfrutta l’occasione, visto che può ottenere una macchina. Le costerà solo una serata, e un po’ di tempo con la persona che odia.

Al party però succede il macello: tutte confessano le loro piccole impurità, mentre lei esterna tutto il suo repertorio. Suo padre esplode e le da uno schiaffo. Umiliata. Solo questo ci viene in mente. Karen impazzisce e distrugge la stanza di Eddie, che diventa la sua. Usando una webcam, crea un diario, “La ragazza di papà”, e fa vedere le sue doti da concubina. Pensa solo a se stessa e al suo progetto, ignora Lip e conclude con una scena che rimarrà nella storia. Ha un rapporto con papà Frank e invia a tutti, compreso suo padre, il video.

Crisi adolescenziale?

Perché non lasci il tuo voto?

Potrebbero interessarti anche ...

Condividi su:
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *