Lip, un genio in famiglia (pt 1, SE 1)

Condividi su:

lipShameless – Phillip Gallagher (1)


Phillip Gallagher, per farla breve Lip, è il secondogenito di una famiglia ridotta a brandelli da un padre sconsiderato e una madre negligente. Lip è il secondo di sei fratelli e per anzianità è, insieme a Fiona, uno dei responsabili dell’andamento della famiglia. Senza nulla togliere ai suoi fratelli, Phillip è forse l’unica stella che brilla nella casa. Cosa intendiamo? Ora ci arriviamo.

Fin da subito conosciamo il ragazzo per quello che è: un genio. Non ha bisogno di andare a scuola, è troppo facile per lui; la frequenta quasi per senso del dovere ed è talmente capace che fa da tutor a qualche compagno. Per non parlare degli esami fatti al loro posto. In questo modo, Lip riesce a racimolare qualcosa per contribuire a pagare l’affitto. L’affitto? Sì, l’affitto. E le bollette. Insomma, tutto quello per cui suo padre non sborsa un soldo.

Ok, è un genio, è responsabile, ma che altro? Beh, non si può non citare un certo feeling con le ragazze: il fascino del ribelle intelligente gli garantisce un buon rapporto con Karen, con la quale ha più di qualche sveltina. Ma non è solo questa sua nonchalance a caratterizzare il nostro uomo.

Lip, per quanto adulto possa sembrare, è solo un ragazzo, e in quanto tale ha fiducia nei suoi fratelli e nelle persone a lui care. Con uno in particolare ha un grande rapporto: Ian. Anche dopo aver scoperto la sua omosessualità, infatti, il legame con il fratello rimane saldo. 

Tra una cosa e l’altra, si evince come Phillip sia non solo responsabile in famiglia, ma anche protettivo nei confronti dei fratelli. Esempio lampante quello del lavoretto con Steve: Lip, insieme a Ian, stava guidando un’auto rubata; perché non dichiararsi colpevole e scagionare il fratello? È una cosa proprio da Lip.

Tornando al lato sentimentale, la storiella con Karen non è più una cosa per sfruttare il tempo libero, almeno non per il ragazzo. È per questo motivo che, scoperto cosa ha fatto con Frank, Lip diventa una bestia. Già il rapporto con il padre modello non era dei migliori, in più se uno va con la tua “ragazza” al posto tuo…

Voi cosa avreste fatto? Possiamo solo immaginarlo. Di sicuro non possiamo biasimare Lip, visto che cerca sempre di fare la cosa più giusta.

 

Piaciuto questo articolo?

Potrebbero interessarti anche ...

Condividi su:
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *