Marius, opportunismo coriaceo? (pt 2, SE 2)

Marius Josipovic (aka Pete Murphy?) on Sneaky Pete, Amazon

Sneaky Pete – Marius Josipovic (2)


Quali 11 milioni? Ci eravamo lasciati così nel precedente articolo: Marius era alle prese con due bufali, Frank e Joe. Cercano Maggie, la madre di Pete.
Per comporre il puzzle, Marius ha bisogno di forze fresche, Marjorie e Gina – e il suo ragazzo Gavin. Sottolineiamolo, però. Ok undici milioni di dollari, ma Marius ora affianca all’opportunismo una certa sensibilità. Per Giulia c’è sempre – anche per un ceffone, se serve.

Contatta Pete, ma capisce che lì in prigione è inutile. Sarebbe utile saperne di più anche sui bufali, ma loro non tollerano e fanno fuori Gavin – e quasi Giulia. Almeno ha scoperto che Maggie Murphy è viva. Pete viene fatto evadere e Marius gli racconta la storia che vuole. Il nemico però è potente: Luka Delchev. Colui che uccise Billy Primo con l’acido. Il debito? 10mila dollari…  

Ciononostante, Marius è convinto. Guadagna tempo e cerca di anticipare le mosse degli altri, affidandosi se necessario al suo agente di custodia, “Mr. Successo” Bagwell.
Fa cose per ottenere cose ma il plot twist lo fornisce Pete, quello vero. Ha trovato Maggie da un casinò indiano. Ma lei si presenta alla fattoria. What the f***?!. Hanno l’occasione di parlare, ma l’FBI lo ferma per Delchev. Quante entità sono coinvolte?
Marius viene portato dal suo possibile carnefice, Luka. E il bello è che rischiò già di incontrarlo a causa di Billy.

Ma ‘sti soldi, allora? Sono nel bisonte del casinò indiano. Faglielo capire, a Luka. Joe ci lascia la faccia – con l’acido.

Marius, Maggie, Sneaky Pete 2

Marius compone il team di professionisti e stagisti – Porter e Gina. Si finge tassidermista per un rendez-vous di un’ora con il “bisonte di Roosevelt”, ma arriva Maggie con un tronco fra le ruote. Pete è lì e incontra finalmente la madre.
Il piano salta, ora il bisonte è in bella vista. Più difficile, ma più avvincente. Ora però Pete sa che gli è stata rubata l’identità…

Torniamo al bisonte. Serve uno Slippery Sam, un sostituto. L’FBI li intralcia, lo stesso Suzanne, direttrice del casinò. Tic, tac, tic, tac. Agiranno stasera. Gli imprevisti aggregano Pete al team, che se la cava..

L’FBI li tiene d’occhio, così fingono di portare via il bisonte col denaro. I soldi sono già estratti, ma le borse sono per fregare Luka, così come il secondo bisonte. Tutto è nel deposito di Mount Vernon, dove Marius incrocia le trame di Giulia e Otto. Ed è una fortuna. Luka e l’FBI li raggiungono, ma quest’ultima era una montatura di Marius. Tutto fake, fin dal principio – il paracadute.

Mancano però dei soldi. Maggie li ha scambiati in precedenza, buttandoli poi nell’acido. Questa volta Marius ha perso. Tornerà dalla sua nuova famiglia, tuttavia ora Giulia sa chi è.

Potrebbero interessarti anche ...

Perché non lasci il tuo voto?

Lascia un commento