Dustin, divertente animo pacifista (pt 1, SE 1)

Dustin, Stranger Things

Stranger Things – Dustin Henderson (1)

Siamo alle prime battute di Stranger Things e Will, Mike, Dustin e Lucas sono immersi in una partita a D&D. L’avventura è all’ordine del gioco, ma quando ci si diverte si fa presto notte. Quale di questi è Dustin? Quello buffo. E senza qualche dente. Ok, breve descrizione compiuta, i ragazzi tornano ognuno a casa propria, o quasi. Quella notte, infatti, Will scompare.

I ragazzi lavorano di squadra, calpestando anche i piedi allo sceriffo Hopper pur di trovarlo, invano. Trovano invece una ragazza senza nome, con un numero su un braccio: undici. Da qui, Undi. Lei sembra sapere qualcosa su Will, così iniziano a tempestarla di domande. Perdono subito la fiducia, è fuori di testa e mostra certi superpoteri. Dustin non è pronto a questo, ne è sbalordito. E pensare che prima voleva rivolgersi ai genitori di Mike. Ah, non dimentichiamoci di Will. Dovrebbe essere nel Sottosopra, un’altra dimensione. Colpa del Demogorgone – vedi D&D.

Non c’è moltissimo da sottolineare, ma le prime impressioni su Dustin sono le seguenti: è sicuramente il ragazzo più divertente. Il più geniale, a modo suo. Ha una cotta per Nancy, la sorella di Mike – e per noi è solo questione di tempo, dai; qualcuno riesce a non sciogliersi con il suo “grrrr”? Tempo che gli crescano i già citati non-incisivi. Questo è un buon motivo per essere schernito anche se lui non le manda a dire. Quando però tali bulli diventano un problema, ecco la sorpresa: entra in gioco Undi.

Dustin, Mike, Lucas, Stranger Things 1

Il rapporto nei suoi confronti cambia drasticamente da parte di Dustin quando lei si adopera per salvare i suoi amici. Prima di questo, comunque, era stato lui a cercare Undici, fuggita. D’altronde, il gruppo aveva appena assistito ad una delle scene più brutte della sua vita. La ragazza, infatti, decisa nel portare i ragazzi da Will, si era diretta a casa Byers. Lì, però, nessuna traccia. Anzi, il suo corpo viene poi ritrovato alla cava.

Insomma, da male in peggio perché la corda che legava il gruppo si era un po’ tesa e Dustin non sapeva neanche da che parte schierarsi. Sostanzialmente, nonostante l’accusa a Undici, Mike era a favore suo, mentre Lucas era decisamente indisposto nei suoi confronti. Per fortuna ci vorrà poco per chiarirsi.

Ora devono ritrovare Will, e lo faranno insieme a Undi.

È un lavoro di squadra. Walkie-talkie alla mano, i ragazzi collaborano e scoprono che i laboratori Hawkins c’entrano eccome in questa storia, e qualcuno vuole intralciarli. Nel finale il demogorgone si mostra, ma Undici riesce a sconfiggerlo, scomparendo con lui. Che ne sarà di lei? Almeno Dustin e gli altri possono riabbracciare Will e raccontargli cos’è successo.

Potrebbero interessarti anche ...

Perché non lasci il tuo voto?

Lascia un commento