Mike, la speranza è l’ultima a morire (pt 2, SE 2)

Michael "Mike" Wheeler, Stranger Things season 1

Stranger Things – Mike Wheeler (2)


È passato circa un anno dagli avvenimenti al limite dell’immaginabile ad Hawkins. Tutto sembra tornato alla normalità, Mike e compagnia si godono le giornate, come è giusto alla loro età. La minaccia più grande è il record di Dustin battuto da un fantomatico MADMAX, che si rivela poi essere la loro nuova compagna Maxine. Ovviamente a Mike manca qualcosa, o meglio, qualcuno. Da 352 giorni tenta di contattare Undici, senza successo. È ancora viva? Non la rivedrà più? Eppure l’aveva intravista nel bosco, dopo la scomparsa.

Un altro problema si avvicina al gruppo, Will ogni tanto va in stand-by per qualche momento. Mike si fa raccontare la situazione ma è un’altra occasione per rimarcare l’assenza di Undici: lei avrebbe capito. Dustin e Lucas non vengono coinvolti, sono troppo presi da Maxine e dal farla aggregare al gruppo. Mike non apprezza, sembra un rimpiazzo per Undici. L’aiuto degli amici diventa necessario quando la preoccupazione per Will aumenta e Dustin perde di vista Dart. Ah sì, Dart non è nientemeno che un demogorgone: sembra corretto accudirlo.

Finalmente Mike riesce a raggiungere i Beyers e Joyce lo fa restare quando viene menzionato il “mostro ombra”. Will lo vede e sente dentro di sé, è visibilmente preoccupato. Mike, da vero amico qual è, lo rassicura. La connessione è preoccupante, se colpiscono le terminazioni dell’essere anche Will soffre. Come fare? Le azioni su una parte ricadono sull’altra. Inoltre, il ragazzo viene spiato e manipolato, mettendo a repentaglio tutti.

All’Hawkins Lab. non trovano soluzione e l’esercito di Democani scaturito da Dart si sta avvicinando. Mike suggerisce di sedare Will: se dorme non può rivelare la posizione. Salvano il salvabile, ma nel laboratorio è strage di scienziati e soldati. Solo grazie al sacrificio di Bob – povero Bob! – riescono a fuggire e sempre su suggerimento di Mike, interrogano Will. L’obiettivo è dividerlo dal mostro ombra, in un ambiente reso anonimo per evitare di essere localizzati. Nonostante le difficoltà, Will riesce a comunicare: “chiudi la porta”. Quanto basta.

La copertura salta e i Democani sono alle porte: la prontezza ed il tempismo di Undici salva loro il culo. È tornata ed è viva! Mike è entusiasta, non si lasceranno di nuovo. Ma non c’è tempo. Undici e Hopper si dirigono al cancello mentre i ragazzi elaborano un piano per distrarre i mostri. Joyce tenterà di salvare Will dal suo parassita. Determinazione e un po’ di fortuna portano il gruppo al successo. Tutti sono salvi.

Cosa succede ora? L’intenzione è ristabilire la calma. Un primo passo è il ballo d’inverno, dove Mike e Undici fanno correre i propri sentimenti. Lasciamo godere il momento ai ragazzi, perché la tregua non sembra essere lunga.

Potrebbero interessarti anche ...

Perché non lasci il tuo voto?
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *