James, lottare per quello che è rimasto (pt 2, SE 2)

TEOTFW, James (The End of the F***ing World)

The End Of The F***ing World – James (2)


È possibile rivivere dopo la morte? Non siamo su The Walking Dead, ma uno zombie ce l’abbiamo: è James. Il ragazzo palesemente non è morto, ma ci è mancato tanto così – pochissimo, stiamo facendo il segno con la mano. Cos’è successo, dopo il season finale? In ospedale, in fin di vita, James non ha fatto altro che pensare ad Alyssa, il suo complemento, la sua metà. La amava, avrebbe voluto ricongiungersi con lei, ma la madre della ragazza non era d’accordo. Ecco quindi una lettera, un definitivo addio verso Alyssa, scritto con le più fredde parole mai pronunciate. 

Cos’è rimasto a James? Suo padre, nient’altro. Ora, purtroppo, solo ceneri, perché quando le cose stavano davvero migliorando, gli è preso un collasso. Non ha più nulla da perdere, James; può tuttavia riconquistare qualcosa. Sì, Alyssa. Nel frattempo riceve anche un proiettile col suo nome sopra. 

Raggiunge la ragazza in un luogo disperso fra valli, boschi e montagne. La spia dalla sua auto e fa la classica figura di merda quando lei se ne accorge. Scopre che si sta per sposare, sente che non è il benvenuto. Il giorno seguente lui e le sue ceneri – suo padre – se ne andranno. Sulla strada del ritorno, ecco la sposa. Alyssa ha cambiato idea?! No, sì è sposata, solo vuole cambiare aria. Ook, James se ne frega e cerca di ricomporre quello che era il loro rapporto. La asseconda in tutto e per tutto, fanno anche salire un’autostoppista più inquietante di loro, Bonnie. 

James ha più tatto, Alyssa ha meno filtri, e abbandonano la ragazza. Ci avevano comunque passato una notte in un B&B assieme, dai. Bonnie ritorna, però, quando Alyssa se n’è appena andata. What happened? James scopre che il proiettile ricevuto era di Bonnie e corre a salvare la sua Alyssa! Ha già una morte sulla coscienza, non vuole perdere anche lei. In più, è convinto che la sua compagna di avventure sia la risposta a tutte le sue mancanze. Non è proprio così, insieme tuttavia possono farcela, e cercano di trasmettere questo a Bonnie. Tutti siamo giornalmente puniti, la vita è questa e fa schifo: i brutti ricordi ci tediano, ma gli amici e l’amore possono distrarci.

Dopo questa “vittoria” contro Bonnie, c’è un’altra battaglia. Convincere di tutto questo Alyssa, che fugge dalla stazione di polizia lasciando una “lettera”. Déjà vu? Nah, ma la paura c’era. Ritrova la ragazza dove sono iniziati i loro problemi, a casa del professore. Sono cambiati dalla prima volta in quell’abitazione.

Ora, “liberate” le ceneri del padre – accettato il dolore della sua perdita – può voltare pagina. Insieme ad Alyssa, che ama e che lo ama.

Perché non lasci il tuo voto?

Lascia un commento