Filippo, il lavoro del marito (pt 2, SE 2)

Condividi su:

philip mountbatten, filippo mountbattenThe Crown – Filippo Mountbatten (2)


Nonostante avessimo lasciato Filippo e la Regina in un clima che definire “teso” sarebbe riduttivo, la felicità pre-partenza sembra ritrovata. Se ricordate, Elisabetta aveva spedito il marito in Australia per l’apertura dei giochi olimpici, scatenando le ire di quest’ultimo. Alla vigilia, però, il saluto fra i due è gelido e distaccato. Qual è il motivo? Una foto di una ballerina trovata nella borsa di Filippo.

In poco il Duca di Edimburgo passa dal turbamento al tornare praticamente bambino. All matrimonio con la Principessa dovette rinunciare all’altro suo grande amore: il mare. Dallo sbarco fino all’arrivo a Melbourne, Filippo e l’amico/segretario Parker si abbandonano agli svaghi più disparati – si intuisce anche quel tipo di svaghi. Delle lettere mandate da Parker a Londra però minano l’immagine del matrimonio reale. Il mittente infatti riceve la richiesta di divorzio della moglie, e Filippo? Elisabetta è giustamente turbata, ma in qualche modo si sono tenuti in contatto e la mancanza si faceva sentire.

Il rientro è fotocopia della partenza: freddo. Qualcosa si è rotto, è innegabile. Come procedere? “Il divorzio non è un’opzione”, un compromesso sì. Filippo è stufo di essere sottostimato, essere il marito della Corona non basta. Sia chiaro: nonostante tutto, i due sono legati da puro amore. Viene nominato così Principe del Regno Unito.

Passa il tempo e la frattura. nella quotidianità, sembra ricucirsi. Dimostra i suoi sentimenti con un sincero discorso al decimo anniversario; accompagna poi Margaret all’altare al suo matrimonio. Si risveglia dal torpore quando i Kennedy fanno visita a corte, ammaliato dall’affascinante Jackie. Inoltre lui è l’unico – con malizia o meno – che riesce a far ridere Elisabetta. E, sebbene sia spesso in disaccordo, il suo supporto non manca mai.Filippo Mountbatten, The Crown season 2

Motivo per essere messo in secondo piano è Carlo, primogenito erede al trono. Spetta a lui educarlo; destinazione Scozia, dove lui stesso è stato letteralmente forgiato. Diviene più chiara l’adolescenza di Filippo, fatta di gravi perdite e condita da pochissimo affetto. È il riflesso dell’attuale persona, fortificato e che fatica a stare all’ombra della moglie. Piccoli divertimenti e viaggi lo allontanano dall’aria satura di corte, finchè Filippo ed Elisabetta sono costretti al faccia a faccia.

La regina è a riposo in Scozia, durante la quarta gravidanza, e mette le carte e i suoi dubbi in tavola. Lei, consapevole dell’uomo che ha sposato, è disposta a “girarsi dall’altra parte”. Ma qui scende in campo il sentimento più grande di tutti: “Con te, non contro”. Il Duca sa che il suo lavoro è la regina, tuttavia ciò che li lega è autentico quanto profondo. Con una ritrovata serenità e un nuovo pargolo, le difficoltà sembrano essersi appianate.

Perché non lasci il tuo voto?

Potrebbero interessarti anche ...

Condividi su:
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *