Ryan Atwood, sforzi non ripagati (pt 3, SE 3)

Condividi su:

Ryan Atwood, The OCThe OC – Ryan Atwood (3)


Lo sconvolgente finale che ha mandato Tray in coma prosegue con il giovane Atwood ingiustamente accusato. Venuta alla luce la colpevolezza di Marissa, i due sono costretti a lasciare la Harbor. Ryan, già poco avvezzo allo studio, si scontra con la partenza di Marissa – poi scongiurata – e il suo approdo alla scuola pubblica. Sappiamo com’è il ragazzo, di certo queste situazioni non lo aiutano. Ma grazie a Summer viene riammesso, poco prima di salpare grazie ad un aggancio di Jhonny, neo-amico di Marissa.

Proprio la nuova scuola della ragazza porta delle grane a Ryan, che paradossalmente non c’entra nulla. Ad infastidirlo tuttavia non è Jhonny – l’apparenza inganna – bensì un certo Volchok, bulletto e nemico erga omnes. La rissa c’è, ma Ryan sta crescendo e riesce poi a gestire una situazione con relativa diplomazia. Forse ha qualcosa da dimostrare a sé stesso?

Inevitabilmente si parla anche di università. Marissa, già poco predisposta, è distratta dal tour di surf di Jhonny. Ciò rovina tra l’altro il lavoro del giovane Atwood, desideroso di convincerla. Proprio quando i loro interessi stanno convergendo per la Berkley, Jhonny viene investito e Marissa si sente in dovere di assisterlo, infatuando il ragazzo. Ryan, seppur furioso, lo aiuta a racimolare il denaro per l’operazione e Jhonny lo ricambia aiutando a riammettere Marissa alla Harbor.

Ryan with Sadie. The OC season 3

Lo strano legame tra loro procede anche quando s’introduce Kaitlin, presa da Jhonny. Insomma, Ryan è immischiato in ogni affare che non lo riguarda. La situazione si “risolve” nel peggiore dei modi: Jhonny cade da una scogliera rimanendoci secco. Nello sconvolgimento generale, Ryan si avvicina a Sadie, cugina del malcapitato. E Marissa? Volchock è un cattivo esempio e Ryan la molla, felice insieme a Sadie. 

Purtroppo per quest’ultima è tempo di andarsene da OC. A mille problemi se ne aggiungono altri mille: incombe la consegna dei diplomi. Riesce a rintracciare la madre e ritrova Theresa, con un bambino. Ma come, non lo aveva perso? Lei lo rassicura: non è suo. Insieme vanno al ballo di fine anno e per Ryan è un salto nel passato. Picchia Volchock, mandando all’aria tutti i buoni propositi.

Per non essere denunciato diventa complice di un losco affare. Causa, in parte, è Marissa, prima “amica” poi vittima del bulletto; lei decide dunque di seguire il padre lontano da Newport Beach. Comprensibile, ma nessuno è entusiasta. Come ai vecchi tempi Ryan, Marissa, Seth e Summer passano l’ultimo pomeriggio insieme prima della partenza, ma il viaggio non fila liscio. Volchok, fuori di sé. manda fuori strada l’auto di Ryan e Marissa ha la peggio. Lui è stato l’unico che lei abbia mai amato, come reagirà ora?

Perché non lasci il tuo voto?

Potrebbero interessarti anche ...

Condividi su:
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *