Eugene, chi è in realtà? (pt 1, SE 4)

Condividi su:

The Walking Dead – Eugene Porter (1)


Nel corso della seconda metà della quarta stagione di TWD appare per la prima volta un nuovo gruppo di sopravvissuti: quello composto da Abraham Ford, Eugene Porter e Rosita Espinosa. Uno di questi, sulla sinistra, vestito con camicia e gillet, non porta con sé armi. Perché una persona, durante un’apocalisse zombie, girerebbe disarmata? Quale persona sana di mente lo farebbe? Molto strano. Malgrado ciò, solo un telefono satellitare in mano a quell’individuo. Forse insicuro, forse incapace, forse molto credente. Ebbene, con l’avanzare delle puntate si inizierà a delineare la personalità di Eugene.

Di fatto, tutti siamo rimasti basiti ed increduli di fronte alla rivelazione: quell’uomo conosce la cura per il virus. Quel qualcosa che può invertire la trasformazione, riportare tutto alle origini. Quell’uomo – a detta del gruppo – è uno scienziato che conosce il segreto che può salvare tutti e  va scortato fino a Washington D.C., la capitale dove stanno lavorando proprio alla cura.
Informazioni utili che però – sempre di segreto si parla – sono top secret.

eugene-s1-2Allora, riflettiamo qualche secondo. Sei uno scienziato, conosci la cura, non puoi rivelarla. Perché? Proseguiamo.
Otto persone sono state perdute dal convoglio di Abraham per compiere questa missione. Motivo in più per non demordere. Anche perché, in questo universo distopico, cosa rimane al di fuori della speranza? Se c’è la possibilità di salvare e salvarsi, perché rinnegarla? Eppure nel finale della prima stagione, Jenner era stato chiaro con Rick: tutti siamo infetti; il virus è in ognuno di noi.

Forse però non è detta l’ultima parola. Ora c’è Eugene.
Ma se dovesse morire? Non è che magari si sia già tutelato rivelando il segreto ad Abraham o Rosita?

Non sarà un esperto in armi, ma è molto intelligente (lo si denota attraverso piccoli dettagli, oltre che dal modo di parlare) e ciò può garantire la sopravvivenza del gruppo. Perché privarsi di un uomo che può salvarti la vita?

Piaciuto questo articolo?

Potrebbero interessarti anche ...

Condividi su:
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

4 commenti

  1. It’s difficult to find experienced people about this topic, however,
    you seem like you know what you’re talking about!
    Thanks

     
  2. Very good blog post. I definitely love this website.
    Stick with it!

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *