Merle, rimediare agli errori (pt 2, SE 3)

merle dixon, the walking dead

The Walking Dead – Merle Dixon (2)


Salvo qualche comparizione nelle allucinazioni di Daryl, non abbiamo più contatto visivo con Merle fino alla terza stagione. Vi mancava il bulletto, eh? In missione in cerca di approvvigionamenti, incontra Michonne e Andrea – quest’ultima era con lui ad Atlanta. Lo stupore è plausibile: Merle dovrebbe essere carne morta.

Come ha fatto a salvarsi? Mozzatosi la mano legata, ha girovagato fino a conoscere il Governatore, del quale ora è al servizio. Al posto dell’arto mancante, una bella protesi con un fendente. Di sicuro non gli è mancato il coraggio, eh?

Dopo aver saputo che di Daryl non si hanno più notizie, l’intenzione è di ritrovarlo, ma il Governatore non vuole sprecare risorse. Lì a Woodbury, inoltre, Merle è un uomo di spessore: guardia e attrazione. L’obiettivo cambia: Michonne sta creando dei problemi e per questo va eliminata. Il tuttofare Merle non riesce nel suo compito e la donna riesce a fuggire. Lei non è morta, ma Dixon mente al Governatore. Crede che non resisterà, lì fuori.

Tornato all’inseguimento, incontra Glenn e Maggie, ai quali chiede ancora di Daryl. Che impressione vi farebbe uno che avete lasciato a morire su un tetto? Ecco, Glenn non vuole portarlo da Daryl, così Merle prende in ostaggio Maggie e costringe il ragazzo a seguirli a Woodbury. Ok la menzogna di Michonne, ma almeno ora ha due nuovi ostaggi.

Glenn cerca di resistere all’interrogatorio ma poi è costretto a rivelare che il gruppo si trova in una prigione. Merle vuole salvaguardare il fratello, ma tempo di chiederlo che Rick e compagine li hanno già colti in contropiede. Nella battaglia Michonne ferisce il Governatore. Non era morta? Dixon viene presto accusato di tradimento e incarcerato. Ma c’è un lato positivo: ora è con Daryl, appena catturato. Merle deve lottare contro di lui per provare la sua lealtà, però resta sulla breccia e organizza un piano al volo con il fratello.

Evade insieme al gruppo di Rick, ma non è ben accetto. L’unico che lo sopporta è Daryl, che però sembra cambiato. Il tempo passa e sembra migliorare Merle, che parteciperà alla guerra contro Woodbury, fazione Atlanta. Deve farsi perdonare almeno gli ultimi errori commessi, quindi contravviene il piano e va ad uccidere il Governatore. Lotta, ma è la sua fine. Non l’unica, visto che poi è il fratello a concludere la sua infinita voglia di cibo – si era trasformato.

Potrebbero interessarti anche ...

Perché non lasci il tuo voto?

Lascia un commento