Dylan Massett, ribelle senza meta (pt 1, SE 1)

Dylan Massett, Bates Motel tv series

Bates Motel – Dylan Massett (1)


Ribelle senza meta: è questa, secondo noi, una buona definizione per Dylan Massett. Sì, ma nello specifico? Parliamo di un ragazzo uscito di casa troppo presto e che ha fallito. Ora, Dylan torna alla porta della madre, Norma Bates, nel suo nuovo motel a White Pine Bay. Lei vive con Norman, suo fratellastro minore, mentre suo padre è morto. Per capire il rapporto con Norma, pensate ad un elastico tesissimo pronto ad essere sparato in faccia al fallimento. 

Dylan cerca di ambientarsi in fretta. Alcool e vita malsana lo portano in uno strip club, dove viene incuriosito dal giro di soldi di un certo Ethan. Questo lo porta dal suo capo, Gil Turner. Sai usare una pistola? Assunto. Nuova guardia a un campo di marijuana.

Il lavoro è a posto, sistemiamo i rapporti umani. Col fratello minore inizia male, malissimo – a pugni. La madre è salvata in rubrica come The Whore – la puttana – e tutto questo non è per niente salutare. Lui conosce Norma più di Norman e prova a consigliargli di essere più indipendente. C’è qualcosa di strano in lui: il fratello non ricorda la lite che hanno avuto. Ehm, sta bene? Che sia dovuto alle maniere iperprotettive della madre? Vuole prendersi lui cura del fratello, ora: affronta Norma e gli propone la svolta: vivere insieme. Con quali soldi? Quelli prestatogli da Ethan, più che un semplice collega oramai.

Ethan killed by unknown walker while driving with Dylan Massett, Bates Motel season 1

Poco dopo, il nuovo amico viene ucciso davanti ai suoi occhi. Dylan serve subito la vendetta al colpevole, ma è distrutto. Ethan viene sostituito da Remo, con il quale c’è più di qualche contrasto. Cosa ne può il ragazzo se lui non ha fatto strada? Serve una lite ad unire i due.

Anche Norma e Norman hanno il loro bel da fare. Dylan salva il culo al fratello, beccato a casa di Zach Shelby, ed entra inevitabilmente nel caso Keith Summers per occuparsi della cintura. Il vicesceriffo, fuori di sé per aver trovato Jiao nel motel – la ragazza del seminterrato – li affronta. Uno scontro a fuoco vede Dylan vincitore. Non lo saprà nessuno, però: Alex Romero, lo sceriffo, coprirà tutto. È l’unico modo per salvare loro il culo. 

E a ragazze come siamo messi, Dylan? Gli fa una mezza corte Bradley Martin, “ex” di Norma, che lo convince a immischiarsi in affari che non gli riguardano con Gil Turner. Il problema è un altro, ora: c’è il primo cliente al Bates Motel! Un certo Jake Abernathy. Norma lo teme, e chiede una pistola a Dylan. Una lezione di tiro è l’occasione per chiamarla “mamma”. Che abbia trovato la sua strada, il ragazzo?

Perché non lasci il tuo voto?

Lascia un commento