Dylan Massett, gioco partita incontro (stagione 2)

Dylan Massett, Bates Motel tv series
  • Save

Bates Motel – Dylan Massett (stagione 2)

Nella prima stagione di Bates Motel, Dylan non aveva idea del rischio che stava correndo assecondando Bradley. La fidanzata di Gil lo tradiva con il padre della ragazza. Neanche il tempo di venirne a conoscenza, che Gil è un cadavere. Chi è stato? 

Colpa di Bradley o della droga? Senza prove tangibili, meglio evitare un last man standing. Non è d’accordo Zane, fratello del boss e bella testa di cazzo che andrà a sostituirsi a Gil. Ecco il primo messaggio per Nick Ford: occhio per occhio, dente per dente.

Dylan scopre l’omicida: è Bradley, nascosta in cantina da Norman. Il fratello è nei casini, tocca a Dylan organizzare l’addio – finto suicidio accompagnato da lettera. Sarebbe da riferirlo a Zane, ma chi glielo spiega? Nessuno, rischierebbe troppo. Nemmeno Remo ne è a conoscenza. 

Già sotto stress, Dylan scopre di essere il risultato di un incesto. WTF.

Inaspettatamente conosce suo padre – e zio – Caleb, fratello di Norma. Ora è chiaro il perché la donna non ne avesse mai parlato. E pensare che il ragazzo stava iniziando a legare con lui, arrivando pure a prestargli del denaro… 

Dylan è allo scatafascio, ora. Inerme di fronte alla verità, tutto ciò in cui credeva gli è crollato addosso. Emma, Norman, Norma, tutti falliscono nel supportarlo; sta a lui confrontarsi con Caleb: afferma che Norma non la sta raccontando giusta. E da qui lo scontro con sua madre. Insomma, una partita a tennis, conclusa con l’abbandono di casa del ragazzo, a cui resta solo il lavoro.

Dopo un incontro face-to-face con Zane, i due vengono attaccati e Dylan rischia la pelle. Il ragazzo crede di non aver più nulla da perdere. Per buona sorte, ha fatto bene a non schivare quell’auto. Il risveglio in ospedale non è in stile Rick Grimes (TWD), in quanto c’è Jodi Morgan ad “accoglierlo”. Sorella di Zane, è il suo capo. Dylan s’è fatto un certo nome e la donna lo accoglie a casa per ristabilirlo.

Dylan Massett, Jodi Morgan, Bates Motel season 2
  • Save

I due finiscono anche in intimità, ma Jodi sa separare persona e business e lo vuole come ombra di Zane: dovrà indirizzarlo nelle scelte corrette senza indisporlo. Un infiltrato, quasi. 

Contemporaneamente, Emma gli chiede una mano per Norman, Romero vuole la posizione di Zane – imbucato e fuori dai radar – e Norma è pressata da Nick Ford per un incontro col figlio. Va in porto solo quest’ultimo, inutile, che porta Ford a rapire Norman.
Non riuscendo a far fuori Zane, va da Ford e sistema lui – casualmente.

Tutto risolto? Romero dà una mano con Norman e poi con Zane, che fa in tempo a uccidere Jodi. Maledetta quella volta. Romero vorrebbe ora Dylan a capo del giro.
Perlomeno, adesso, Norma è dalla sua parte. Come madre.

Vota questo articolo!

Lascia un commento