Feel Good

Feel Good, Netflix, Sentirsi Bene
  • Save

Serie TV: perché guardare Feel Good?

Che sia la tua prima volta qui a Cose di Serie, o che tu sia fra i nostri migliori fan, se sei in questa pagina un motivo c'è. Sicuramente hai appena finito una serie TV o ne vuoi iniziare una nuova. Stai cercando risposte alla solita domanda quale serie TV guardare, vero? Di seguito noi di Cose di Serie ti proponiamo un breve commento e un assaggio di trama no spoiler su Feel Good.

Cose di Serie ti racconta in un minuto perché guardare Feel Good.

Vita sine proposito vaga est.

– Lucio Anneo Seneca

Senza una meta, la vita è vagabondaggio.
Mae Martin, autrice che scende in campo nel ruolo di protagonista in questa miniserie mezza autobiografica, sembra voler trasmettere proprio questo. Mae, cabarettista con un sogno nel cassetto, è una donna tanto matura quanto instabile che troverà qualcosa per cui vale la pena sorridere. Feel Good vuole trasmettere quello che sentirsi bene letteralmente dovrebbe essere. Riesce solo parzialmente in questo, l’autrice Mae Martin: Feel Good raggiunge a step di 20 minuti aspetti molto più profondi e incauti come la cultura LGBT, l’inadeguatezza e il disagio. Dura il tempo di un film, provala.

Di seguito la lista con tutti gli articoli scritti fino ad ora su Feel Good:

Per emozioni più forti c’è This Is Us, mentre per un tono più informale vai di Fleabag.