Tyrion, il Folletto cambia fazione (stagione 5)

Tyrion Lannister, il Folletto, GoT Game Of Thrones
  • Save

Game Of Thrones – Tyrion Lannister (stagione 5)


Il finale della scorsa stagione non ha lasciato alternative a Tyrion: abbandonare Approdo del Re. Grazie all’aiuto di Jaime, arriva incolume a Pentos in compagnia di Varys, anch’egli poco propenso a rimanere a Westeros. Proprio qui Varys spiega il proprio piano al Folletto, ovvero quello di riportare Daenerys Targaryen sul Trono di Spade. Adesso Tyrion ha una scelta: rimanere o seguirlo. Non ha nulla da perdere e c’è sempre la possibilità che la madre dei draghi lo prenda come consigliere. Un’ottima prospettiva considerata la situazione di qualche giorno prima, no?

Tra le successive tappe del viaggio, c’è comunque tempo per i rimpianti. Il Folletto avrebbe potuto fuggire da Approdo del Re tempo prima, in compagnia della sua Shae. Chissà dove sarebbe adesso? Nel bel mezzo di una riflessione, però, viene rapito da ser Jorah Mormont.

Colto di sorpresa, Tyrion passa alcuni giorni letteralmente in ostaggio, salvo poi distendere il clima con Jorah attraverso qualche chiacchiera. Stanno andando nello stesso posto, Meereen, perché non farlo di comune accordo? Tyrion vuole diventare consigliere, Mormont vuole riscattarsi agli occhi della regina.

Ora più che mai entra in gioco l’indole di Tyrion. Il viaggio è movimentato e impervio come previsto, però i due riescono sempre ad uscirne con tutte le ossa a posto. Anche ser Jorah ci mette del suo; tuttavia, la maggior parte delle volte sono l’astuzia, la parlantina e l’intelligenza del Lannister che permettono poi loro di raggiungere l’obiettivo. Dopo aver barattato la vita per essere venduti come schiavi da combattimento, incontrano Daenerys.

  • Save

Lei non è contenta di vedere ser Jorah, l’ha tradita e l’ha allontanato: non le resta che condannarlo a morte. Nel frattempo però si svolge anche il “colloquio” con Tyrion, che ha espresso la volontà di stare al suo fianco. Daenerys capisce che il Folletto è diverso dagli altri Lannister e alla fine lo nomina consigliere

Una regina che uccide chi le è devoto non è una regina che ispira devozione.

– Tyrion a Daenerys

Il suo primo suggerimento è salvare Jorah. Beh, tutti d’accordo giusto?

Il secondo riguarda una sfera più ampia. Si discute delle volontà della regina, il cui obiettivo finale è sedersi sul Trono. Tuttavia adesso su quel posto c’è Cercei, che nonostante tutto è sempre la sorella di Tyrion. Egli infatti chiede a Daenerys di governare ad Essos, per pensare solamente poi a Westeros.

La richiesta viene momentaneamente messa da parte, poiché durante un festeggiamento subiscono un attacco dei Figli delle Arpie. Sono costretti alla fuga, fino all’intervento di Drogon che si porta via Daenerys. Non sanno dove sia, quindi tocca a Tyrion reggere momentaneamente il trono.

Vota questo articolo!

Lascia un commento